Abbonati al Feed RSS  -  Iscriviti alla Newsletter
   
 
 
   
 
Home > Circuits Pack > Circuiti RF
Circuiti RF

Microtrasmettitore morse per OC


Basta un pulsante ed una antenna e con questo circuito si è pronti a trasmettere in codice Morse su una qualsiasi banda amatoriale. Il circuito è un oscillatore basato sul transistor T1 e sul quarzo. Il compensatore in serie al quarzo ne modifica leggermente la frequenza di risonanza consentendo di spaziare entro un arco di 5KHz rispetto alla frequenza indicata sul quarzo. L1 deve essere realizzata con filo di rame smaltato da 0,5mm avvolto su un supporto cilindrico in plastica di 6-8mm dotato di nucleo regolabile in ferrite. Il numero di spire varia a seconda della frequenza desiderata; con quarzo da 7MHz (banda dei 40m) occorrono 30 spire, per i 14MHz (banda dei 20m) 20 spire riducendo C2 a 100pF. Per i 21 e 28MHz (banda dei 15 e 2 m) occorreranno 15 spire riducendo C2 a 33pF. La tensione di alimentazione può variare da 12V a 15 V in continua. Per la taratura occorre collegare al posto dell’antenna una lampadina da 6V 100mA, quindi alimentare il circuito, premere il pulsante e regolare il nucleo della bobina fino a ricevere il massimo segnale con un comune ricevitore sulla banda scelta. Una volta ottenuta la massima uscita, rimuovere la lampadina e collegare la giusta antenna. Ricordiamo che l’uso di questo trasmettitore sulle bande decametriche riservate ai radioamatori, è subordinato al possesso di regolare licenza.

-

ELENCO COMPONENTI
R1 100K
C1 20pF
C2 180pF
C3 680pF
C4 10pF
X1 (v.testo)
S1 Interruttore
T1 BD135
L1 (v.testo)

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Antenna FM, AM attiva

Questo circuito mostra un’antenna attiva, che può essere utilizzata in FM, AM e onde corte “SW”. Questo circuito è molto utile in applicazioni radio, visto che utilizza una sola antenna per captare più modulazioni. L’induttanza deve essere scelta con un valore pari a 470uH per lavorare in frequenze basse in AM, mentre in SW deve essere scelta pari a 20uH.

-

ELENCO COMPONENTI
Ant1 18”
C1 470pF
C2 470pF
J1 Out
L1 100µH
R1 1MOhm
T1 MPF102



a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Amplificatore d’antenna telescopica

Questo circuito è stato disegnato per amplificare il segnale uscente da un’antenna telescopica. Il preamplificatore è ideato per ricoprire una gamma di frequenze dai 550 KHz ai 1650KHz. Il circuito viene alimentato con una tensione di 12 V.
-

ELENCO COMPONENTI
Ant1
Whip antenna
L2
330µH
C1
47pF
P1
10k
C2
4,7µ
P2
10k
C3
10n
R1
100k
C4
47n
R2
1M
C5
1uF
R3
10k
C6
1n
R4
100
C7
22pF
R5
1k
C8
100µ
R6
68k
C9
22n
R7
100k
C10
100n
R8
100k
C11
10µ
R9
330
C12
100n
R10
33k
C13
15pF
R11
390
CD1
KV1235
R12
680
CD2
KV1235
R13
2.2k
CD3
KV1235
R14
680
CD4
KV1235
T1
BF981
D1
6,2 V
T2
BC548
J1
BNC 50 ohm
T3
BC548
L1
330µH


Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Amplificatore UHF

Un circuito in grado di amplificare un segnale in banda UHF. Il circuito è costituito da un unico integrato che non richiede alcuna taratura ma solo una grande attenzione nel suo cablaggio.
Il segnale di ingresso viene inviato al terminale 1 per un’amplificazione non invertente, mentre il resistore da 75 Ohm stabilisce l’impedenza caratteristica. Attraverso l’ingresso invertente, chiuso anch’esso verso massa da un resistore da 75Ohm, viene regolato l’offset per mezzo del trimmer da 22K e del resistore da 33K.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
33K
R2
75
R3
1.5K
R4
75
R5
470
R6
75
P1
22K
C1
1nF
C2
1nF
C3
1nF
C4
1nF
L1a
VK200
L1b
VK200
IC1
NE5539

A

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Loop antenna 6X6

Il circuito in figura è un loop 6 x 6 in grado di convertire la gamma di frequenze tra i 50KHz e i 5000KHz.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
100nF
R4
560
C2
10µF
R5
470K
C3
100nF
R6
1k
C4
100nF
R7
390
C5
100nF
R8
220
C6
10nF
R9
220
C7
100nF
R10
560
C8
10nF
R11
470K
C9
100nF
R12
1k
C10
100nF
T1
BC550
D1
1N4000
T2
BC550
L1
4,7uH
T3
BC550
L2
4,7uH
T4
BC550
R1
390
T5
BC550
R2
220
T6
BC550
R3
220

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Modulatore VHF/UHF


Questo circuito permette la connessione di apparati con uscita video in bassa frequenza alla presa antenna di un qualsiasi televisore.

Il modulatore è un oscillatore nella banda VHF/UHF modulato dal segnale video prelevato dalla sorgente. L’oscillatore al quarzo impiega un transistore per alta frequenza (T1) che genera l’onda portante. Il generatore di armoniche è formato dai diodi D1 e D2 collegati in antiparallelo che, commutando molto velocemente in sincronismo con il segnale a 27MHz, generano forti armoniche che si estendono fino alla banda del GHz. P1 determina la profondità di modulazione, mentre P2 regola la polarizzazione dell’oscillatore.
L’alimentazione del circuito è non stabilizzata e può variare tra gli 8V fino a 30V o direttamente da 5V stabilizzati (in questo caso non è necessario l’impiego del 7805). L1 ed L2 si ottengono avvolgendo 3 spire e mezza di filo di rame smaltato del diametro di 0,2mm su una perlina di ferrite da 3,5mm. L4 è invece costituita da un’unica spira di filo di rame da 0,8mm avvolta in aria con un diametro di 8mm. L3 è facilmente reperibile in commercio. Per la taratura seguire i seguenti passi: regolare il televisore al massimo contrasto e massima luminosità; applicare un segnale video all’ingresso del circuito e collegarne l’uscita all’antenna del TV. Ruotare P2 in posizione centrale e P1 completamente in modo che risulti alla minima resistenza. Sintonizzare la TV su una frequenza fino a far scomparire la “neve” oppure finché lo schermo non diviene completamente nero. Ruotare P1 finché l’immagine non sarà visibile nella TV quindi agire su P2 fino ad ottenere il miglior risultato possibile.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
47K
R2
47K
R3
56
R4
56
P1
100
P2
470K
C1
4,7mF/16V
C2
10pF
C3
220pF
C4
47pF
C5
47nF
C6
100nF
C7
330nF
T1
BFR91
VR1
7805
X1
27MHz
L3
1mH

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Cimice FM

Il circuito funziona come una piccola radiospia che trasmette nella banda tra 88MHz e 108MHz.
I segnali del microfono vengono amplificati da T1 mentre T2 funziona come oscillatore con base a massa di frequenza determinata da C5 ed L1. L’oscillazione di T2 viene modulata in frequenza dal segnale amplificato proveniente da T1.
Il microfono è di tipo piezoelettrico ed L1 è ottenuta avvolgendo 5 spire di filo di rame smaltato del diametro di 0,9mm. L’antenna è costituita da uno spezzone di filo isolato di lunghezza 13cm. La frequenza di trasmissione viene selezionata mediante C5.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
1K
R2
1M
R3
3.9K
R4
18
R5
47K
R6
220
C1
470nF
C2
470pF
C3
470pF
C4
470pF
C5
5.65pF
C6
10pF
C7
27pF
C8
1nF
L1
5 spire di rame smaltato 0,9mm
T1
BC817
T2
BC817
Bat1
9V

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Duplicatore di frequenza fino a 150MHz

Il circuito proposto, sfrutta la rapidità dell’amplificatore a feedback di corrente U1 e la precisione dell’amplificatore differenziale U2 per ottenere un raddrizzamento full-wave del segnale a radiofrequenza di ingresso. L’alimentazione può essere singola o duale a +/-9V.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
0,01µF
C2
0,01µF
D1
HP5082
D2
HP5082
R1
1k
R2
1k
R3
820
R4
820
R5
200
R6
820
U1
EL2186
U2
EL2142

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Relè a comando audio


Il circuito qui presentato permette di attivare un relè quando in ingresso viene fornito un tono audio di una determinata frequenza, pari al valore di risonanza del gruppo L1-C2.
Nel caso descritto, la frequenza di risonanza è di 2 Khz, con una tolleranza di circa 50 Hz in più o in meno.
Un esempio di applicazione di questo dispositivo può per esempio essere quello di tone-decoder per radiocomando. Il progetto è stato ideato per funzionare con ingresso sinusoidale di almeno 800mVpp.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
1µF
C2
8,2µF
C3
1µF
R1
100k
R2
2,2k
R3
8,2k
R4
4,7k
T1
2N2222
T2
2N2222
T3
2N2904
D1
1N5820
L1
680µH


a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito



Ricevitore superreattivo

Semplice ed efficace ricevitore FM superreattivo per la gamma 88-108 MHz. La bobina L2 è realizzata con una decina di spire su diametro di 5 mm, con nucleo regolabile. L’antenna è del tipo a dipolo ed è accoppiata ad L2 per mezzo del link L1, costituito da un paio di spire. La regolazione della sintonia si effettua per mezzo del condensatore variabile C1. Il segnale audio demodulato è prelevabile all’uscita del filtro RC costituito da R5-C4; per completare il ricevitore è sufficiente amplificare il segnale e inviarlo in altoparlante.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
C variabile 20pF
C2
33pF
C3
330pF
C4
330pF
C5
22pF
R1
12k
R2
8,2k
R3
10k
R4
6,8k
L3
47µH
T1
BFR90

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito

  • Share/Bookmark

I Commenti sono chiusi

Home    I    Case Rappresentate    I    Contatti  
Copyright © Inware