Abbonati al Feed RSS  -  Iscriviti alla Newsletter
   
 
 
   
 
Home > Circuits Pack > Amplificatori
Amplificatori

Amplificatore audio con controllo di tonalità

Il circuito rappresentato utilizza un LM380 un amplificatore audio da 2,5 W,che presenta a monte di esso un circuito che è in grado di controllare il volume, i bassi e gli alti.

a
ELENCO COMPONENTI
C1
100µF
R1
330K
C2
470nF
R2
470K
C3
10µF
R3
2.2K
C4
10nF
R4
12K
C5
10nF
R6
12K
C6
6.8nF
R7
3.3K
C7
33nF
R8
8.2K
C8
10µF
R9
2.7M
C9
470uF
R10
2.2K
C10
10µF
R11
1k
C11
100nF
R12
10K
C12
220uF
R13
560
C13
4.7uF
R14
2.2K
C14
10µF
R15
100K
C15
1000µF
R16
10K
C16
4.7uF
R17
2.7
C17
100nF
SP
Speaker 8R
D1
Led
SP
Speaker 8R
F1
250mA
T1
BC109
L1
2H
T2
BC109C
P1
47K
T3
BD131
P2
47K
U1
LM380
P3
10K

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore 8W

Lo schema rappresentato è un amplificatore audio che utilizza un TDA2030,amplificatore da 8 Watt. L’input accettabile in ingresso deve essere di 200mV e per la cassa acustica deve essere di 10Watt con una impedenza di 8 ohm.
a
a
ELENCO COMPONENTI
C1
1µF
C2
1µF
C3
100nF
C4
100µF
C5
10µF
C6
100nF
C7
220nF
D1
1N4001
D2
1N4001
U1
TDA2030
R1
47K
R2
1.5k
R3
47K
R4
1 ohm
SP
Speaker 10W 8ohm


a
a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Pre-amplificatore per chitarra

Il circuito rappresentato è un preamplificatore costituito da tre blocchi.

Il primo blocco è un preamplificatore non-invertente che utilizza: un condensatore da 120pF per tagliare le frequenze alte dello spettro, e un condensatore da 1 uF per tagliare le frequenze basse dello spettro.

Il secondo blocco è caratterizzato dal controllo del volume, dei bassi e degli alti e dei medi,e come terzo blocco un transistor per adattare il segnale ad un amplificatore finale.

a

ELENCO COMPONENTI
C1
47nF
P2
50K
C2
22nF
P3
10K
C3
1uF
P4
500K
C4
120pF
P5
50K
C5
1nF
R1
22K
C6
220nF
R2
100K
C7
100nF
R3
2.2K
C8
1uF
R4
4.7K
C9
120pF
R5
1k
C10
2.2uF
R6
1M
C11
2.2uF
R7
68K
C12
10uF
R8
33K
C13
100nF
R9
2.2K
C14
200uF
R10
1M
C15
220uF
R11
4.7K
D1
1N4148
R12
68K
D2
1N4148
R13
4.7K
D3
1N4148
R14
220
D4
1N4148
R15
100K
D5
15V/1W
R16
2.2K
D6
15V/1W
R17
100
U1A
TL072
S1
BRIGHT “Interruttore n.a.”
U1B
TL072
T1
BC549
P1
50K

s


Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore da 150W per auto

Il circuito riportato nello schema è un amplificatore da 150 W per auto. Per la realizzazione di questo amplificatore è stato usato un LA47536, prodotto dalla Sanyo. Questo integrato possiede quattro uscite per il collegamento delle casse divise in medi, alti e bassi.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
1nF
C20
2200uF
C2
100nF
R1
10K
C3
1nF
R2
10M
C4
100nF
R3
47
C5
1nF
R4
2
C6
100nF
R5
2
C7
22uF
R6
2
C8
47uF
R7
2
C9
100µF
R8
2
C10
3.3uF
R9
2
C11
100nF
R10
2
C12
100nF
R11
2
C13
100nF
SP 8 ohm 50 W
Medi
C14
100nF
SP 8 ohm 50 W
Bassi
C15
100nF
SP 8 ohm 50 W
Alti
C16
100nF
SP 8 ohm 50 W
Alti
C17
100nF
T1
BC557
C18
100nF
T2
BC547
C19
100nF
U1
LA47536

A

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore classe A//B



Lo schema in figura rappresenta un amplificatore da 100W,formato da un amplificatore di classe A ed uno di classe AB. Il circuito viene alimentato con una tensione duale di 36 V, e per sfruttare tutta la sua potenza è conveniente usare un carico con impedenza di 4 ohm.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
220pF
R8
390
C2
220pF
R9
820
C3
10n
R10
22
C4
22pF
R11
0.1
C5
220µ
R12
0.1
C6
4.7µ
R13
0.1
C7
2.2µ
R14
0.1
C8
10µ
R15
2.2
C9
100n
R16
22
C10
220n
RL
4
C11
10µ
T4
2SA1943
C12
10µ
T4
2SA1358
C13
10µ
T4
2SA1943
F1
6.3 A
T4
BC556
F2
6.3 A
T5
BC556
P1
1k
T6
2SC3421
P2
47
T7
2SC5200
R1
620
T8
2SC5200
R2
100
T9
BC547
R3
100
T10
BC547
R4
1k
T11
2SC3421
R5
39
T12
2SC3421
R6
10k
T13
2SC5200
R7
1k

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore da 15W

Il circuito rappresentato è un amplificatore audio da 15W, che usa come amplificatore una configurazione del tipo AB mediante quattro transistor complementari collegati in modo da formare due transistor Darlington. Questa configurazione permette di aumentare il guadagno in corrente denominato hfe.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
10µF
C2
3300uF
C3
10µF
C4
10µF
D1
1N4002
D2
1N4002
D3
1N4002
P1
10k
R1
1k
R2
15k
R3
1.1k
R4
15k
R5
680
R6
18k
R7
330
R8
4.7K
R9
8
R10
7.020k
T1
Q2N3904
T2
Q2N3904
T3
Q2N3904
T4
Q2N2907A
T5
Q2N2907A
T6
Q2N3906
T7
Q2N3906

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore di classe A da 25W

Lo schema rappresentato è un amplificatore di classe A da 25 W. Il circuito viene alimentato con una tensione duale di circa 20V. Il progetto fa ricorso per funzionare a 4 transistor MJE2955, che si distinguono per il loro elevato guadagno in corrente continua che può arrivare sino a circa 10 A.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
1uF
R12
10
C2
100µF
R13
2.2K
C3
22µF
R14
0.1
C4
100nF
R15
0.1
C5
100nF
R16
220
P1
1k trimmer
R17
0.25
R1
2.2k
T1
BC559
R2
22k
T2
BC559
R3
6.8K
T3
BD139
R4
1,5k
T4
BD139
R5
1,5k
T5
MJE2955
R6
22K
T5
MJE2955
R7
1k
T6
MJE2955
R8
220
T6
MJE2955
R9
220
T9
BC549
R10
0.1
T10
BD193
R11
0.1

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio da 2W

Lo schema in figura è un amplificatore audio da 2W. Questo amplificatore ha una bassa distorsione armonica (circa del 1,5%) e una larga frequenza di risposta. Per ottenere un’amplificazione ottimale di 2W conviene collegare una cassa da 8ohm da 5W.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
10µF
R4
15k
C2
330uF
R5
27k
C3
470µF
R6
330
C4
220µF
R7
1
C5
2200µF
R8
1
C6
2200µF
R9
470
D1
1N4148
R10
22k
D2
1N4148
R11
RL 8 ohm
P1
470
T1
BC109C
R1
100k
T2
2N3906
R2
1k
T3
BD139
R3
27k
T4
BD140

a

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Subwoofer con amplificazione

Il circuito rappresenta un subwoofer con una amplificazione che va dai 300 a 500 W. Questo tipo di circuito è costituito da un amplificatore di classe AB, formato prevalentemente da transistor complementari, e da una parte che si occupa di tagliare le frequenze per amplificare i bassi. Il circuito deve essere alimentato con una tensione duale di 56V per ottenere il massimo dell’amplificazione.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
100nF
R11
0.33
C2
10µF
R12
10
C3
100pF
R13
0.33
C4
220pF
R14
0.33
C5
100µF
R15
0.33
C6
100µF
R16
220
C7
100pF
R17
560
C8
100nF
R18
22K
C9
100nF
R19
10
C10
100µF
R20
22k
C11
100nF
R21
2.2k
C12
4.7uF
R22
10k
D1
1N4004
R23
10k
D2
1N4004
T1
MJE15033
D3
Led
T2
MPSA42
R1
560
T3
MPSA42
R2
560
T4
MJE15033
R3
2.2k
T5
MJL4281A
R4
1k
T6
MJL4302A
R5
22k
T7
MJL4302A
R6
3.3k
T8
MJL4281A
R7
3.3k
T9
MJL4302
R8
220
T10
MJL4281A
R9
0.33
T11
MJE15032
R10
0.33
T12
MPSA42

a

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore da 4W

Il circuito in figura è un amplificatore da 4W, che utilizza una configurazione di tipo AB con transistor complementari collegati in modo da ottenere due Darlington. Viene usato come carico una impedenza di 3 ohm.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
10µF
R6
1
C2
220µF
R7
1
C3
220µF
R8
1
C4
2700µF
R9
1
C5
220µF
R10
2.2K
D1
1N4148
R11
1k
D2
1N4148
SP
Speaker 3 ohm
D3
1N4148
T1
BC557
R1
33k
T2
BC574
R2
47k
T3
BC574
R3
10k
T4
BC557
R4
Rf
T5
TIP41
R5
4.7K
T6
TIP41

a
a
a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore da 50W

Lo schema in figura è un amplificatore da 50W che si serve di un ICL8063, per amplificare il segnale. Il primo operazionale funge da preamplificatore invertente ,mentre il secondo funge da amplificatore operazionale non invertente per amplificare il segnale uscente dal preamplificatore.
a
ELENCO COMPONENTI
Br1
250V 6A
R4
200k
C1
100µF
R5
1k
C2
3750pF
R6
5k
C3
100nF
R7
1M 1/2W
C4
0.001µF
R8
0.4 ohm 5W
C5
1000pF
R9
0.4 ohm 5W
C6
0.001µF
R10
1M 1/2W
C7
1000pF
R11
47k
C8
0.001uF
R12
51k
C9
0.3µF
S1
DPDT Switch
C10
50pF
S2
Interruttore 3A
C11
10000µF
SP
Speaker
C12
10000µF
T1
2N3721
F1
10A
T2
2N305
P1
10k Potenziometro
Tr1
Trasformatore presa centrale 250V a 50V
R1
200
U1
uA741
R2
51K
U2
uA741
R3
30k
U3
ICL8063

a


Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio da 8W

Il circuito realizzato è un amplificatore audio da 8 Watt, che si serve per funzionare di un LM383, un prodotto della National. Questo integrato presenta una bassa distorsione, un basso rumore, un’alta impedenza di ingresso e può essere alimentato con una tensione che va dai 5V ai 20V.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
470uF
C2
10µF
C3
2200uF
C4
100nF
R1
2.2
R2
220
SP
Speaker 8 ohm
U1
LM383

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore video

Il circuito in figura è un amplificatore video progettato con un LH0032 ovvero un amplificatore operazionale ad alta velocità con un guadagno di 9.2. L’integrato presenta infatti gli ingressi in tecnologia FET.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
10uF
C2
4.7pF
C3
100nF
C4
100nF
P1
100 trimmer
P
In
P
Out
R1
15K
R1
15K
R2
10K
R3
10k
R4
10k
R5
10k
R6
10k
R7
1k
R8
1k
R9
1k
R10
1M
R11
820
R12
10k
R13
47
R14
47
R15
47
S1
Deviatore
S2
Commutatore 1X6
U1
LH0032

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore FM lineare 50W

Il circuito raffigurato è un amplificatore lineare per modulazione di frequenza con BLY90 da 50W. Questo transistor presenta un basso rumore, e le applicazioni in cui è utile impiegarlo sono: ambito delle telecomunicazioni, come amplificatore nella banda UHF, e in questo contesto come amplificatore radio.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
2.5-20 pF
C2
4-40pF
C3
47pF
C4
47pF
C5
120pF
C6
100nF
C7
8.2pF
C8
5 a 60 pF
L1
1 spira di filo smaltato, di diametro 9 mm,1.6mm
L2
100nH
L3
Ferroxcube choke coil
L4
strip (12 mm ´ 6 mm); for C3a and C3b at 5 mm from transistor
L5
strip (12 mm ´ 6 mm); for C3a and C3b at 5 mm from transistor
L6
2 spire di filo smaltato,di diamtro 5 mm e lunghezza 6mm
L7
Ferroxcube choke coil
L8
2 spire di filo smaltato ,di diametro 4.5 mm,lunghezza 6
R1
10
R2
4.7
T1
BLY90

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore lineare per radio da 30W

Il circuito rappresentato è un amplificatore lineare per radio da 30 W, che utilizza un BLY89. Questo transistor di potenza trova largo uso per le sue caratteristiche nella gamma di frequenze VHF.
a
ELENCO COMPONENTI
C1
10-80pF
C2
10-80pF
C3
10nF
C4
10-80 pF
C5
10-80pF
C6
100nF
C7
1000pF
C8
2200µF/35V
L1
1 bobina di diametro 10 mms ,1 mm
L2
7 bobine di diametro 10 mms, 0.8 mm
L2
RFC
L3
3 bobine di diametro 10 mms,1mm
L4
RFC
P
BNC
P
BNC
T1
BLY89

a

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore da 500W

Nello schema è raffigurato un amplificatore da 500W, che utilizza 4 valvole del tipo PL519 per amplificare il segnale. Questo tipo di valvola e un componente molto importante per la funzionalità del progetto stesso, ciascuna valvola fornisce 100 W, compatibili per molte trasmittenti del tipo HF. Per un corretto funzionamento è necessario porre tra le valvole un termistore che faccia partire una ventola necessaria per dissipare il calore generato.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
4,7nF
P
ANT
C2
100pF
P
TX/RX
C3
100nF
R1
10 10W
C4
100nF
R2
100 ohm 50W
C5
100nF
R3
1k
C6
100nF
R4
39
C7
100nF
R5
39
C8
100nF
R6
39
C9
100nF
R7
39
C10
2.2nF
RO1
PL519
C11
365pF
RO2
PL519
C12
470pF
RO3
PL519
C13
365pF
RO4
PL519
C14
365pF
S1
RLA/1
C15
365pF
S2
RLA/2
L1
50µH
S3
RLB
L2
9 spire di diametro 60 mm,3mm
S4
commutatore 1X5
L3
18 spire 2mm,T200
T1
4:1
L4
50µH
T2
BD646
P1
1k

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore lineare da 60W

Lo schema raffigurato nello schema è un amplificatore lineare da 60W, costituito da un IRF840, ovvero un transistor MOSFET che presenta i seguenti vantaggi: facilità di connessione in parallelo, commutazione veloce, dinamicità dv/dt.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
100nF
C2
100nF
C3
10nF
C4
560pF
C5
100nF 450V
C6
100nF
C7
10nF
C8
100nF
D1
3.3V
D2
15V
D3
15V
L1
3 T 20G 2*2 T13
L2
1 0T 22 G T20
P1
1k
P
BNC
R1
1k
R2
10k
R3
10 2W
T1
IRF840

z


Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Mixer 6 canali


Il circuito è un semplice sommatore invertente utilizzato come mixer, per la connessione di più microfoni o sorgenti musicali.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
4.7k
R2
10k
R3
10k
R4
10k
R5
10k
R6
10k
R7
10k
R8
10k
U1
LM837


Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore per cuffie


Questo circuito rappresenta un amplificatore per cuffie. L’amplificatore in questione è costituito da due ingressi per il collegamento dei canali destro e sinistro ed utilizza 4 transistor NPN (BC549), per formare due transistor Darlington.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
10µF
C2
10µF
C3
220µF
C4
2200µF
C5
2200µF
P1
47k
P2
47k
P3
47k
R1
10k
R2
10k
R3
470k
R4
10k
R5
1k
R6
330
R7
2.2k
R8
470k
R9
10k
R10
330
R11
2.2k
R12
1k
T1
BC549C
T2
BC549C
T3
BC549C
T4
BC549C

A

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Preamplificatore dinamico per microfono


Il circuito in figura è un preamplificatore formato da transistor BJT caratterizzato da un basso rumore. Lo scopo di questo preamplificatore è quello di adattare microfoni con alta impedenza di uscita da 600 a 800 ohm.

-

ELENCO COMPONENTI
C1
100µF
C2
220µF
C3
4.7µF
C4
2.2µF
C5
100µF
C6
10µF
Mic1
Microfono
P1
47k
R1
10k
R2
47k
R3
56k
R4
15k
R5
470
R6
3.3M
R7
10k
R8
2.2K
T1
BC547
T2
BC547
T3
BC547

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio quadrofonico da 2W


Il circuito è un amplificatore audio quadrofonico da 2 W basato su un LM1877N. Questo tipo di integrato presenta 14pin, e i vantaggi sono: bassa distorsione ad incrocio “cross-over”, funziona con un’alimentazione dai 6 a 20 V e il maggiore vantaggio è il basso rumore. In questo circuito però non vi è la presenza del controllo del volume, il quale viene controllato dal circuito sorgente.
-
ELENCO COMPONENTI
Br1
4×1N4001
C22
1000µF
C1
100nF
R1
1M
C2
100nF
R2
1M
C3
47µF
R3
100k
C4
10µF
R4
1k
C5
10µF
R5
100k
C6
100nF
R6
2,7
C7
100nF
R7
2,7
C8
2200µF
R8
1M
C9
100nF
R9
1M
C10
2200µF
R10
100k
C11
100nF
R11
1k
C12
100nF
R12
100k
C13
47µF
R13
2,7
C14
10µF
R14
2,7
C15
10µF
SP
Speaker 8 ohm 2W
C16
100nF
SP
Speaker 8 ohm 2W
C17
100nF
SP
Speaker 8 ohm 2W
C18
2200µF
SP
Speaker 8 ohm 2W
C19
100nF
U1
LM1877N
C20
2200µF
U2
LM1877N
C21
1000µF
VR1
7812

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Vivavoce da telefono

Il figura è rappresentato un vivavoce da telefono. Esso è costituito da un LM386, un amplificatore audio, che genera un’amplificazione su di un carico da 8 ohm di 800mW alla tensione di 12V. Questo circuito sfrutta la tensione del cavo telefonico per funzionare. Le configurazione che si possono eseguire con questo tipo di integrato sono molte, ma per questo circuito è stata scelta quella a “Amplifier with Bass Boost”.
-
ELENCO COMPONENTI
Br1
4 x 1N4007
C1
100nF
C2
100nF
C3
100nF
C4
220µF/16V
C5
1000µF
D1
12V
D2
1N4148
D3
1N4148
P1
10k
R1
10k
R2
1k
SP
Speaker 8 ohm
U1
LM386

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore VHF 20dB

Lo schema in figura è un amplificatore IF,che utilizza due transistor BJT BF197. Questi BJT sono collegati in modo da formare un amplificatore di bassa frequenza di classe A. Lo svantaggio che presentavano questo tipo di transistor era il fatto che la cassa acustica veniva collegata direttamente al terminale del collettore. Questo causava in assenza di segnale di ingresso una dissipazione di potenza,ma in gran parte il problema è stato risolto ponendo tra il collettore e la cassa acustica un condensatore in questo caso da 150 pF.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
159pF
C2
120pF
C3
100nF
C4
150pF
C6
120pF
C7
100nF
C8
150pF
R1
47k
R2
1k
R4
47k
R5
1k
T1
BF197
T2
BF197

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Attenuatore elettronico

Questo circuito usa due Zener per controllare il livello del segnale audio. Lo scopo di questo circuito è quello di attenuare il range da 6 a 58 dB per un input di corrente da 42 mA a 77 mA corrispondenti ad un valore in volt tra 2,7 e 7,5 V. Questo non è un attenuatore HIFI, ma potrebbe essere usato per altri scopi.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
4700µF
C2
1uF
C3
2.2uF
D1
2.7V
D2
2.7V
R1
2.2k


a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Audio level meter

Il circuito rappresentato è un audio level meter, ovvero un misuratore di livelli audio. Con questo circuito è possibile monitorare i livelli audio con solo pochi componenti discreti. Il circuito ha una risposta in frequenza piatta che va dai 20KHz a un po’ di più di 50KHz. L’ingresso applicabile è di 100mV per una completa definizione su una scala di 100uA.
-
ELENCO COMPONENTI
Br1
4 x 1N4148
C1
470nF
C2
10µF
C3
10µF
P1
1k
R1
270k
R2
330k
R3
10k
R4
10k
R5
1M
R6
12k
T1
BC108B
T2
BC108B

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Stadio di ingresso microfonico

Il circuito di figura costituisce un ottimo stadio di ingresso per microfono. Il microfono dovrà essere di tipo piezoelettrico e verrà polarizzato mediante il resistore R5.
La tensione di alimentazione potrà essere di 9V e P4 dovrà essere regolato per avere nel punto di prova circa la metà della tensione di alimentazione.
P1 e P2 fissano rispettivamente la frequenza di taglio dei filtri attivi passa alto e passa basso costituiti dalle due sezioni di IC1. P3 consente la regolazione del volume per lo stadio di amplificazione a valle.

-

ELENCO COMPONENTI
R1
1K
P4
10K
R2
680
C1
22mF/16V
R3
68K
C2
470mF/10V
R4
10K
C3
2.2mF
R5
1K
C4
1.5nF
R6
220K
C5
4,7mF/16V
R7
220K
C6
47nF
R8
10K
C7
47nF
R9
10K
C8
10mF/25V
R10
10K
C9
4,7mF/16V
R11
10K
C10
100mF/16V
R12
100K
T1
2N3819
R13
100K
T2
BC557
P1
100K
IC1A
TL072
P2
100K
IC2B
TL072
P3
100K

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Controllo di volume e fader

Questo semplice circuito può essere impiegato in applicazioni in bassa frequenza prima dello stadio di amplificazione.
Il potenziometro P1 consente la regolazione del volume, mentre P2 varia il rapporto di partizione della rete resistiva costituita da R2-R5 ripartendo il segnale sui due canali L ed R.
Se P2 è in posizione centrale il segnale di ingresso verrà ripartito equamente tra i due canali.
Il circuito risulta molto utile in applicazioni mono in cui occorre ripartire il segnale tra i due canali.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
100k
R2
10k
R3
10k
R4
47k
R5
47k
P1
47k
P2
47k
C1
100µF

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Sbilanciatore di ingresso

Questo modulo permette di interfacciare uscite di tipo bilanciato bipolare audio (cannon e jack) con ingressi di tipo sbilanciato (RCA). I due poli del segnale di ingresso passano per un filtro passa basso da 6dB/ottava in modo da limitare frequenze al di sopra della banda audio, quindi vengono applicati al trasformatore in modo simmetrico sfruttando la presa centrale. Il trasformatore è un LTR110 della Monacor con primario da 75+75 Ohm e secondario da 90+90 Ohm. All’uscita del trasformatore sarà presente il segnale sbilanciato regolabile mediante P1.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
22k
R2
22k
C1
1nF
C2
1nF
C3
220nF
P1
47K

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Stadio miscelazione audio

Questo circuito impiega due stadi ad operazionali per ciascun canale (in figura è rappresentato un solo canale). Nel secondo stadio di ogni canale è previsto un ingresso (A) per inserire un diverso segnale audio. È possibile miscelare segnali audio diversi, ma anche miscelare lo stesso segnale (prelevato dall’ingresso) per creare un singolare effetto echo. La tensione di alimentazione è duale di +/-9V e sull’uscita è previsto un potenziometro per la regolazione del volume prima dell’ingresso di un eventuale stadio di potenza successivo.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
47k
R3
15k
R5
47K
R7
22
R8
22
P1
100K
C1
22pF
C3
100mF/25V
C5
100nF
C6
100nF
C7
100mF/25V
C8
100mF/25V
C9
33pF
IC1A
TL072
IC1B
TL072


Amplificatore per cuffia

Un esempio di realizzazione di uno stadio amplificatore per cuffia da circa 1W a componenti discreti. Ciascun canale è costituito da un amplificatore a simmetria complementare, costituito da una coppia di transistori NPN e PNP ciascuno dedicato all’amplificazione di una semionda del segnale audio di ingresso. L’alimentazione è duale a 9V e il condensatore in serie all’uscita evita che la componente continua di polarizzazione raggiunga gli altoparlanti delle cuffie. In figura è riportato lo stadio relativo ad un solo canale, visto che il circuito è perfettamente simmetrico. L’unico accorgimento è utilizzare un potenziometro doppio P1.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
100K
R3
1,5K
R5
4,7K
R7
15k
R9
6,8k
R10
6,8k
R13
10
R14
10
R17
10K
R19
47
P1
22K
C1
10mF/63V
C3
470pF
C4
470pF
C7
100mF/25V
C9
100mF/25V
C10
100mF/25V
C11
22pF
D1
1N4148
D2
1N4148
T1
BD139
T2
BD149
IC1A
TL072

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuiti


Amplificatore telefonico

Con l’aiuto di un captatore a ventosa collegato tra i punti E ed M si rilevano i campi in bassa frequenza dispersi dal trasformatore di accoppiamento alla linea situato all’interno dell’apparecchio telefonico.
Un preamplificatore (costituito da T1) adatta il segnale captato e lo rende idoneo ad essere amplificato da IC1.
L’alimentazione viene prelevata da una batteria a 9V ed il potenziometro P1 consente la regolazione del volume.
-
-
ELENCO COMPONENTI
R1
10
R2
2,2K
R3
10K
R4
820k
R5
10k
C1
100mF/10V
C2
100mF/10V
C3
47mF/10V
C4
47mF/10V
C5
100nF
C6
10nF
C7
470mF/10V
P1
22K
D1
1N4001
T1
BC107B
IC1
LM386
SP
Speaker 1w/8Ohm

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Panning

Questo circuito consente di far transitare il segnale proveniente da un unico microfono da un canale all’altro.

Il segnale viene applicato ad entrambi gli operazionali e viene proporzionato sui due ingressi per mezzo del potenziometro di panning che ha il cursore a massa.
Il circuito opera solo una preamplificazione del segnale così proporzionato per cui sarà necessario collegare a valle uno stadio di amplificazione di potenza.
Il livello di preamplificazione è regolato da R2, R3 ed R4 e da R6, R7 ed R8.
-
-
ELENCO COMPONENTI
R1
15K
R2
15K
R3
33K
R4
56K
R5
15K
R6
15K
R7
33K
R8
56K
P1
22K
C1
1mF
C2
100nF
C3
1mF
C4
100nF
C5
100nF
IC1A
LM387
IC1B
LM387


a
a

Scarica il PDF stampabile di questo circuiti


Mini guitar

Un piccolo amplificatore di potenza da utilizzare per le prove con la propria chitarra elettrica.

Il circuito impiega un TDA2822 contenente due amplificatori connessi a ponte.
L’altoparlante è da 8Ohm e l’alimentazione può variare da 4,5V fino a 6V. L’impedenza di ingresso di questo amplificatore è dell’ordine dei 100KOhm il che garantisce di non sovraccaricare il pick-up dello strumento ed il mantenimento dell’alta fedeltà.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
100K
R2
22K
R3
4,7K
R4
4,7K
C1
330mF
C2
1mF
C3
10nF
C4
100nF
C5
100nF
IC1A
TDA2822
IC1B
TDA2822
SP
Speaker 8 Ohm

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Mini equalizer

Questo mini equalizzatore è costituito da sei filtri passivi seguiti da un amplificatore operazionale a basso rumore avente il compito di compensare l’attenuazione del segnale introdotto dai filtri a monte.
Come detto i filtri sono sei: un passa basso con frequenza di taglio di 220Hz, quattro passa banda centrati rispettivamente in 500Hz, 1KHz, 5KHz e 12KHz ed un passa alto che taglia segnali al di sotto dei 14KHz.
Ogni filtro ha un proprio potenziometro che permette il dosaggio dei rispettivi segnali. L’alimentazione è a 12V e l’assorbimento non supera i 5mA.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
68K
P3
47K
R2
82K
P4
47K
R3
33K
P5
47K
R4
82K
P6
47K
R5
33K
C1
22nF
R6
82K
C2
10nF
R7
33K
C3
4,7nF
R8
82K
C4
22nF
R9
33K
C5
10nF
R10
82K
C6
1nF
R11
47K
C7
470pF
R12
82K
C8
470pF
R13
33K
C9
4,7nF
R14
33K
C10
1nF
R15
15K
C11
47mF
R16
15K
C12
22mF
R17
1M
C13
22mF
R18
47K
C14
10mF
P1
47K
IC1
TL081
P2
47K

a

A

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Filtro per sub-bassi

Un efficientissimo filtro per la separazione dei sub-bassi da un segnale audio in bassa frequenza.

Il circuito associa un filtro e un circuito differenziatore che sottrae al segnale di ingresso l’uscita del filtro. I due blocchi hanno una pendenza diversa: il filtro 12dB/ottava e il differenziatore 6dB/ottava.

L’alta pendenza del filtro evita l’accesso di segnali bassi troppo ampi ai trasduttori dei medi e degli acuti. Con i componenti scelti, la frequenza di taglio è compresa tra 75Hz e 85Hz a -3dB.
Volendo una uscita bassi monofonica (da collegare ad un sub-woofer) sarà sufficiente sostituire R22 e R34 con due resistenze da 1KOhm e collegare in parallelo le prese di uscita.
-

ELENCO COMPONENTI
R1
100K
R31
330K
R2
2,2K
R32
220K
R5
220K
C1
1mF
R7
330K
C2
22mF
R9
10K
C3
22mF
R11
10K
C4
10mF/63V
R13
22K
C5
10mF/63V
R15
10K
C6
1mF
R17
330K
C7
22mF
R18
220K
P1
100K
R21
220K
P3
100K
R22
220K
P4
100K
R23
100K
P5
100K
R24
2,2K
IC1A
TL082
R25
220K
IC1B
TL082
R26
330K
IC2A
TL082
R27
10K
IC2B
TL082
R28
10K
IC3A
TL082
R29
22K
IC3B
TL082
R30
10K

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Controllo di tono per chitarra


I segnali erogati dalla chitarra elettrica raggiungono il circuito del filtro attraverso il condensatore di ingresso e vengono amplificati dall’operazionale OP1a. P1 controlla la controreazione, quindi il guadagno.
Il segnale così amplificato viene portato tramite C3 alla sezione di controllo dei toni. Tale sezione è composta da due filtri in parallelo: un passa alto per gli acuti ed un passa basso per i bassi.
Se i rispettivi potenziometri di controllo si trovano a metà corsa, il circuito ha una risposta in frequenza pressoché piatta. La tensione di alimentazione può andare da 6V a 15V.
-
-
ELENCO COMPONENTI
R1
47K
R2
47K
R3
47K
R4
10K
R5
10K
R6
10K
R7
3,3K
C1
100nF
C2
10mF/25V
C3
2,2mF/16V
C4
10nF
C5
1nF
C6
1nF
C7
10nF
C8
2,2mF/16V
C9
10mF/25V
P1
470K
P2
100K
P3
100K
OP1a
TL082
OP1b
TL082

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio


Un semplice amplificatore audio da 350mW alimentato a bassa tensione. OP1 è un amplificatore operazionale usato in modo invertente ed è in grado di fornire una corrente di uscita abbastanza elevata ma comunque non sufficiente a pilotare direttamente un carico da 8 Ohm.
Per questo motivo è stato aggiunto un ulteriore stadio di amplificazione a simmetria complementare costituito da T1 e T2. P1 agisce come controllo di volume mentre C4 blocca la componente continua del segnale di uscita.
La tensione di alimentazione può essere di 9V ed i consumi non superano i 100mA in condizione di massimo volume dell’uscita.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
47K
R2
33K
R3
33K
R4
1M
C1
100mF/10V
C2
1mF/50V
C3
10mF/25V
C4
470mF/10V
P1
4,7M
S1
Interruttore
T1
BC337
T2
BC327
SP
Speaker 8 Ohm
OP1
NE5534A
Bat1
9V

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Booster da 70W

Semplicissimo amplificatore di potenza booster da applicare ad amplificatori finali di potenza esigua. Con circa 2W in ingresso si possono ottenere fino a 70W su un carico di 4 Ohm. Il segnale di ingresso passa attraverso C1 che ne elimina l’eventuale componente continua e giunge al trasformatore che lo alza e lo rende simmetrico quindi adatto al pilotaggio dei due transistori di potenza. Questi ultimi pilotano il trasformatore di uscita collegato all’altoparlante. Il trasformatore di ingresso è un comune interstadio per finali push-pull da 1 o 2W con primario da 33 Ohm / 3,2V e secondario 120+120 Ohm / 12+12V. Il trasformatore di uscita è un comune trasformatore di rete il cui primario viene lasciato sconnesso ed il secondario è di 20+10+0+10+20V con potenza di 50/70W. Se lo si costruisce si userà un pacco da 50W grani orientati e l’avvolgimento consterà di 7+15+15+7 spire di filo da 1mm di rame smaltato tutte in controfase partendo dal nodo centrale. Per la taratura è necessario, in assenza di segnale di ingresso e altoparlante connesso, alimentare il circuito e regolare P1 fino ad avere una corrente di riposo di circa 150mA sulla linea di alimentazione.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
1/1W
R2
1,5K
C1
100mF/100V
C2
220nF
C3
2200mF/16V
C4
1nF
P1
100
LED1
Led
T1
TIP141
T2
TIP141

a

a

scarica il PDF stampabile di questo circuito


Comparatore per microvolt

Per effettuare la comparazione tra due segnali il cui livello è dell’ordine del microVolt è possibile utilizzare lo schema riportato impiegante un preamplificatore LM121 ed un comparatore LM111. Una soluzione di questo tipo consente di minimizzare fortemente il rumore e disturbi di deriva termica.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
0,1mF
C2
0,1mF
Cf
0,01mF
R1
33
R2
5.1K
Rw1
10K
Rw2
10K
Rw3
2K

a

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Rilevatore di picco per canali stereo

Il circuito presentato è un rilevatore di picco che opera su due canali audio e carica il condensatore di uscita con il massimo valore assunto istante per istante dalle due tensioni di ingresso.
La resistenza in serie all’uscita e la capacità del condensatore, determinano la velocità con cui il segnale di uscita segue il massimo dei due segnali in ingresso.
Minori sono i valori di resistenza e capacità, maggiore è la velocità con cui l’uscita segue il massimo degli ingressi.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
100K
R2
49.9K
R3
100K
R4
200K
R5
1K
C1
100nF
C2
100nF
C3
1mF
D1 e D2
1N4148
IC1A
LMC662CM
IC1B
LMC662C


a
a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Attenuatore a jfet

Il circuito proposto impiega un JFET a canale N al fine di realizzare un attenuatore per segnali in banda audio. L’ingresso di test è sinusoidale e di ampiezza inferiore a 1V p.p.
Agendo sul potenziometro RV1 l’attenuazione varia da zero al 100%.
_
ELENCO COMPONENTI
R1
330k
R2
1M
R3
10k
RV1
Potenziometro 100k
Q1
2N5486

a


Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Circuito di ritardo con amplificatore operazionale

Il circuito in figura impiega un amplificatore operazionale e un potenziometro digitally controlled della serie Intersil XDCP per ritardare un segnale a gradino. Il ritardo è dato dalla formula:

A

A

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore ad alta corrente in uscita

Il circuito proposto mostra come erogare un’alta corrente su un carico di 600 Ohm utilizzando tutti gli stadi a disposizione del chip quadruplo LF347.
Il circuito sfrutta il fatto che ciascuno degli amplificatori da A2 ad A4 richiama la medesima corrente del primo stadio, A1. La tensione fornita sul carico si può estendere a +/-11V. È possibile incrementare la corrente erogabile con l’aggiunta di altri stadi, da collegare in maniera analoga ai precedenti. Con un paio di integrati LF347, in questo modo, si può fornire sul carico una corrente massima di +/- 40 Ma.
-

ELENCO COMPONENTI
R1
47
R2
47
R3
47
R4
47
R5
15
R6
600
C1
0,05µF
A
LF347

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore Mosfet da 25W

l circuito riportato in questo progetto rappresenta un amplificatore da 25W, realizzato con due transistor mosfet (IRF532,IRF9532). Il circuito deve essere alimentato con una tensione duale da 33V.

-

ELENCO COMPONENTI
C1 470uF R8 470
C2 100nF R9 33K
C3 470nF R10 150K
C4 330pF R11 220
C5 470uF R12 8.2
C6 100nF R13 22
C7 100µF R14 220
C8 100nF R15 27
C9 10pF R16 15K
C10 1uF R17 10
C11 100nF T1 BC560
P1 500 T2 BC560
R1 390 T3 BC560
R2 47K T4 BC560
R3 47K T5 BD139
R4 4.7K T6 IRF9532
R5 1.5k T7 IRF532
R6 10 T8 BC560
R7 10 T9 BC560

a

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio da 50mW

Questo schema rappresenta un piccolo amplificatore audio da 50mW. L’amplificatore è realizzato mediante due transistor complementari 2N2905 e 2N3053, che formano con i diodi posti in parallelo alle giunzioni (Base emettitore) dei due transistor, un amplificatore di classe AB.

-

ELENCO COMPONENTI
C1 1000uF
C2 10µF
D1 1N4148
D2 1N4148
R1 470 Ohm
R2 3.3Ohm
R3 3.3 Ohm
R4 22 Ohm
R5 5.6K Ohm
R6 1.5K Ohm
SP Speaker 8 Ohm
T1 2N3053
T2 2N2905A
aa

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio ritardato con relé di uscita

Lo scopo di questo circuito è quello di evitare all’accensione dell’amplificatore dei “thump” ovvero dei colpi sulla cassa acustica. La funzione appunto svolta dal progetto è quella di far chiudere il relè facendo scorrere il segnale audio 5 secondi dopo l’accensione dell’amplificatore.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
100µF
C2
100µF
D1
1N4007
D2
1N4148
R1
33K
R2
2.2K
Rel1
Relè da 24V

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore buffer

Questo circuito rappresenta un preamplificatore, in grado di comandare circuiti a valle con elevata impedenza di carico, fino a circa di 600 ohm.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
22pF
C2
2.2µF
C3
10µF
C4
10µF
C5
2.2µF
C6
2.2µF
C7
22pF
C8
2.2uF
D1
1N4148
D2
1N4148
P1
1k
P2
47K
R1
180K
R2
680
R3
1k
R5
33K
R6
220
R7
220
R8
680
R9
22K
R10
10
R11
10
R12
22
R13
100
R14
100
R15
10
R16
1k
T1
BC547C
T2
2SA1358
T3
BC557C
T4
2SC3421

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


On/Off beeper

Questo circuito permette di generare il classico segnale “beep-beep”, ad esempio un tono ad 1 KHz con modulazione ON/OFF a cadenza di 1 Hz. Il circuito realizza questa funzione facendo uso di quattro gates inverter CMOS della serie MM74HC04, disposti a costituire una coppia di multivibratori astabili in cascata. Il primo multivibratore oscilla alla frequenza di 1 Hz e, nel periodo di tempo in cui la propria uscita è a livello alto, abilita il secondo monostabile, che è tarato su 1 Khz. Ciascuno dei diodi D1 e D2 ha la funzione di tenere bloccato o lasciar oscillare liberamente il multivibratore a cui è collegato, a seconda che sul proprio catodo sia presente un livello di tensione rispettivamente basso o alto.

-

ELENCO COMPONENTI
R1
12K
R2
47K
R3
12K
R4
47K
C1
33mF
C2
22nF
D1/D2
1N4148
U1
74HC04

a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio da 2,5W


Spesso è utile disporre di un piccolo amplificatore da laboratorio, il quale è comunque utile per amplificare piccoli lettori MP3, oggi molto comuni. Utilizzando l’integrato LM380N della National e pochi componenti di contorno, è possibile realizzare un economico amplificatore da 2.5W, così come riportato nello schema. Questo circuito, che può essere facilmente realizzato su una scheda millefori, presenta un guadagno di 34 dB ed è ideale per impieghi di piccola potenza.
-
ELENCO COMPONENTI
C1
4,7pF
C2
2,2µF
C3
4,7µF
C4
10µF
C5
100nF
C6
47µF
R1
47k
R2
10
U1
LM380N


Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Beep beep digitale



Lo schema riportato mostra l’applicazione di un piccolo e utile generatore di Beep Beep sonoro. Il primo inverter, rappresentato dall’integrato CD40106 (una sestupla porta NOT bufferata), genera un’onda quadra della frequenza di circa 2 Hz, che serve per attivare e disattivare il suono vero e proprio. Il secondo inverter isola il segnale proveniente dal primo e lo rende disponibile pulito e squadrato per i successivi stadi. Il diodo 1N148 permette quindi l’oscillazione alternata del terzo inverter, che ha la funzione di generare un’onda quadra di circa 700 Hz, che viene squadrata, isolata ed amplificata in corrente dal quarto, quinto e sesto inverter. Il segnale adesso ottenuto è sufficiente per pilotare un piccolo altoparlante di 8 ohm, tramite la resistenza di limitazione da 100 ohm. Il classico beep beep è quindi chiaramente udibile.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
10k
C1
22µF
C2
470nF
D1
1N4148
U1
40106

A

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio a bassissima tensione

L’integrato LM831 è un doppio amplificatore creato appositamente per funzionare con tensioni di alimentazione estremamente basse.
Funziona infatti con una sorgente continua compresa tra 1,8V e 6V. Risulta ottimale pertanto l’utilizzo con delle semplici pile o batterie. Internamente è formato da due amplificatori indipendenti. In aggiunta dispone di un sofisticato circuito anti radiazioni o alta frequenza ed è compensato internamente per limitare al massimo la distorsione. Il guadagno è determinato dal valore di una sola resistenza.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
10k
R2
Potenziometro 10k
C1
47µF
C2
10µF
C3
47µF
C4
47µF
C5
0,33µF
C6
220µF
C7
10µF
C8
220µF
C9
0,33µF
C10
220µF
U1
LM831
a

s

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Suoneria telefonica supplementare a due toni

L’integrato L3240 (in package minidip) è un circuito monolitico progettato per rimpiazzare la suoneria meccanica dei telefoni di casa o ufficio. Il dispositivo può pilotare direttamente un piezo ceramico (buzzer) o un piccolo altoparlante. In quest’ultimo caso è richiesto un trasformatore come adattatore d’impedenza. I due toni generati vengono riprodotti velocemente attraverso un oscillatore interno. Il pregio del dispositivo è quello di poter intervenire esternamente alla modifica della frequenza dei due toni e del tempo tra loro intercorrente. La tensione di alimentazione viene prelevata direttamente dalla linea telefonica durante il ring e l’intero circuito è altresì immune a variazioni sulla linea telefonica, a rumore o disturbi ad alta frequenza e persino alle eventuali differenze di tensioni del segnale di squillo. La configurazione a ponte dell’uscita permette di usare trasduttori ad alta impedenza ottenendo un volume di riproduzione abbastanza alto. Naturalmente il circuito non carica la linea telefonica. Le particolarità del circuito si possono così riassumere:

• Basso consumo di corrente: si possono utilizzare infatti fino a 4 dispositivi in parallelo sulla stessa linea.
• Rettificatore a ponte con diodi zener per protezione contro le alte tensioni.
• Pochi componenti esterni richiesti.
• Frequenza dei toni e del tempo tra queste programmabile dall’operatore.
• Uscita a simmetria complementare.
-
ELENCO COMPONENTI
R1
2,2k
R2
14k
C1
1µF
C2
100nF
C3
10µF
U1
L3240
a

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Mini amplificatore audio da 2W con TDA7267

L’integrato TDA7267 costituisce un amplificatore audio monofonico, in contenitore minidip, di nuova tecnologia. Utilizzato specialmente per applicazioni radio, tv, registratori o lettori Mp3, garantisce ottime audizioni anche in presenza di deboli segnali. Grazie alla sua configurazione complementare interna d’uscita, l’integrato non necessita di condensatori di bootstrap e il suo montaggio definitivo occupa veramente uno spazio esiguo. Praticamente si necessita solo di 4 condensatori esterni. Elenchiamo le caratteristiche peculiari:
1. Potenza nominale di 2W con distorsione armonica del 10% con alimentazione di 12V su 8ohm.
2. Guadagno interno fisso pari a 32dB.
3. Non ha bisogno di capacità di feedback.
4. Non ha bisogno di celle di Boucherot.
5. Protezione termica e di corto circuito.
6. Modo stand-by.
7. Massima tensione di alimentazione: 18V DC.

-

ELENCO COMPONENTI
C1
0,1µF
C2
100µF
C3
470µF
C4
47µF
U1
TDA7267

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


Amplificatore audio da 68W dalle alte prestazioni

Se volete animare serate con della buona musica ad alto volume, l’integrato LM3886 fa proprio per voi. Esso è capace di fornire ben 68W di potenza audio con un carico di 4 ohm e di 38 W con un carico da 8 ohm. La distorsione armonica si attesta su circa 0,1% su tutto lo spettro acustico umano (20 Hz – 20 Khz). Le sue protezioni prevedono i casi più disparati, contro l’innalzamento immediato di temperatura, il superamento della tensione di alimentazione e della tensione del segnale, il cortocircuito e la temperatura di lavoro troppo elevataPer ottenere diverse potenze occorre riferirsi ai seguenti valori di carico e di alimentazione. Si consiglia di consultare i datasheet ufficiale del componente per maggiori dettagli ed informazioni.

-

ELENCO COMPONENTI
R1
Potenziometro 10k
R2
1k
R3
100
R4
10
R5
1k
R6
20k
C1
100µF
C2
100µF
C3
100µF
C4
10µF
L1
0,7µH
U1
LM3886

q

Scarica il PDF stampabile di questo circuito


  • Share/Bookmark

5 Commenti a “Amplificatori”

  • Mario Baldazzi scrive:

    Buon pomeriggio,

    ho trovato due progetti di ampli per cuffia. Il secondo precisa per l’alimentazione 9v duale mentre il primo non dice nulla al riguardo. Potrei avere delle delucidazioni poiché sarei interessato al primo che mi consentirebbe di usare il materiale che ho già disponibile.
    Grazie e scusi il disturbo.

    Cordiali saluti

    Mario Baldazzi

  • a.cirella scrive:

    Per il circuito
    http://www.ilprogettista.it/web/wp-content/uploads/2010/02/product_208.gif
    l’alimentazione può essere 9/12V singola

  • Massimiliano scrive:

    Desidererei avere delucidazioni in merito al circuito amplificatore per microfoni a bassa impedenza, in quanto sarei interessato alla realizzazione ma credo ci sia un errore di componenti la lista non è compatibile
    Grazie cordiali saluti

  • Ezio Gazzola scrive:

    Salve,
    ho notato un’impresisione nello schema dell’ “amplificatore da 2,5W”.
    Nell’elenco componenti il condensatore C1 e’ da 4,7uF mentre nel disegno e’ da 47pF.
    Quale dei due valori e’ esatto.
    Saluti

  • marco scrive:

    salve ditta elettroprogrammazioni molto interessanti le v.s applicazioni mi trovavo in cerca di un preaamplificatore x chitarra con controllo di toni come nelle pubblicazione x una sostituzione di un pre fuori uso e non corredato di schema ma per pilotare un ampli a valvole da 200w con kt88 vi sarei molto grato se lo aveste a diposizione grazie mille marco

Lascia un Commento

Home    I    Case Rappresentate    I    Contatti  
Copyright © Inware