Abbonati al Feed RSS  -  Iscriviti alla Newsletter
   
 
 
   
 
Home > Blog
             Categorie
Elettronica Generale
Internet
M2M
Tecnologia
wireless
 
             Nuvola Tag
 
Vista da supereroe Blog
 Pubblicato da: Maurizio Del Corso il 01 novembre Elettronica Generale  

Vi ricordate gli “occhiali a raggi X” pubblicizzati, tra un fumetto e l’ altro, su giornalini come Diabolik, il Monello, l’Intrepido, Skorpio, Lanciostory, ecc ? Erano considerati a tutti gli effetti il principale oggetto del desiderio di migliaia di adolescenti (e non solo) nel corso degli anni settanta e la loro fama è rimasta praticamente inalterata nel corso degli anni soprattutto perché chi ha deciso di acquistarne un paio, si è guardato bene di andarlo a raccontare ad amici e parenti.
Ed è per questo che nel nostro paese ci sono ancora migliaia di persone che si sono sempre chieste: “Ma gli occhiali a raggi X permettevano veramente di guardare sotto i vestiti?” Beh, per chi avesse ancora dubbi può rassegnarsi: ad oggi non esiste oggetto tecnologico con tale funzione, almeno fi no al 2039 quando, secondo uno studio pubblicato sul New Scientist, la tecnologia avrà raggiunto un livello tale da consentire la realizzazione di queste “magiche” lenti. Per ingannare ‘attesa vi proponiamo allora qualcosa di realizzabile e con cui potrete divertirvi ugualmente: la modifi ca ad una comunissima webcam per renderla sensibile alle radiazioni infrarosse ed usarla quindi come visore notturno. Certo con potrete spogliare con uno sguardo chiunque vi passi davanti, ma almeno otterrete un risultato concreto che potrete impiegare nelle più originali applicazioni. Ne sono sicuro, i lettori di Elektor (www.elektor.it) che leggeranno questo bellissimo articolo nel prossimo numero di dicembre 2010 sono molto ingegnosi!

  • Share/Bookmark

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Home    I    Case Rappresentate    I    Contatti  
Copyright © Inware